Homepage

CHI SONO

Il Fantastico mondo delle parole e dei sentimenti

Sono nata nel 1959 a Novara da famiglia di origini fiorentine e romane, un gran guazzabuglio di combinazione di geni dei quali io vado molto fiera. Soprattutto della parte fiorentina, temo sia la predominante, che mi ha regalato quel pizzico di follia che nella vita non guasta. Ho iniziato a scrivere quando frequentavo le scuole medie. E da allora non ho più smesso. Ho idee su idee che amo trasporre sulla carta. Preferibilmente a mano. Adoro il momento in cui prendo una penna e ho davanti un foglio di carta che aspetta di diventare parte della mia vita. E molto spesso ha molta più fiducia lui in me che io in me stessa. Per questo è nata l’idea di entrare e perdermi in questo blog, come Alice ho voluto farmi risucchiare dal mondo fantastico, delle parole e dei sentimenti. E rendere ancora più vivo quel prorompente bisogno di scrivere e comunicare sulla natura umana e le sue connessioni con tutto quanto la circonda.

  • Marica e le luminarie del Salento
    “Sarebbe bellissimo che le luminarie si sviluppassero in tutta Italia perché la meraviglia dei colori, la meraviglia della luce ci rende felici tutti. Me lo auguro, perché voglio che questa cultura caratterizzi tutta l’Italia e non solo il Salento”
  • Fortuna
    Se mi chiedessero cosa voglio dalla vita direi fortuna. Immagine di Dìna, su Instagram dinatelhamiphotography
  • Notizie strampalate che non mi entrano nel cervello
    Il titolo di questo post mi ricorda i titoli dei film di Lina Wertmüller, così è venuto alla penna. Immagine: Erica Manole, Swissmonamour su instagram
  • Olga Suvorova
    Olga Suvorova – The secret
  • 528 Hz
    La frequenza dell’amore, sul profilo Instagram di Nassim Haramein, https://www.instagram.com/explore/tags/nassimharamein/?hl=it È frequenza a 528 Hz, una frequenza che, come è spiegato nel post di journey.of.curiosity: “Secondo il Dr. Leonard Horowitz, 528 Hertz è una frequenza centrale per la “matrice matematica musicale della creazione”. Più di ogni suono scoperto in precedenza, la “frequenza dell’AMORE” risuona al centro di tutto. ...
  • Alfabeto
    Quando fai bene una cosa poi tutti si aspettano che tu ne faccia altre. Creare la propria vita è in antitesi con il ripetere gli stessi schemi. La creatività deve essere libera da rigidi argini, o diventa standard. Per questo tendiamo a essere poco innovativi e creativi. Non perché mancano le idee bensì perché nemmeno ...
  • 21.778 giorni
    È sorprendente come scrivere 2019 mi dia molta soddisfazione. Come tirare un sospiro di sollievo; 2018 non mi è mai venuto bene, era come fare finta che. Detesto fare consuntivi, trovo siano tempo perso. E soprattutto senza tempo. Tuttavia è stato interessante l’anno passato. Valutavo oggi che da quando sono nata ho vissuto 21.778 giorni. Sarà per ...
  • Theresa Kachindamoto
    Era una comune segretaria in una scuola della città di Zomba, la sua vita era tranquilla, viveva con il marito e i loro cinque figli in una serena cittadina sulle rive del Lago Malawi che ha uno dei principali porti della regione. Poco più di 14.000 abitanti, con un supermarket, due ferrovie, autobus e una ...
  • Black&White
    La mia amica Anto diceva che non c’è solo il bianco e il nero, Patrizia, ma un’infinità di sfumature, per vivere la vita. Ci sono giorni, come oggi, che avverto la sua mancanza con assenza di respiro. Che scema, direbbe lei. Oggi è una giornata come tante, almeno in apparenza, pure si presenta in modo differente. ...
  • Gaziantep
    Mio figlio mi invia un messaggio: cambio posto, ho l’aereo tra poco. Viaggia per lavoro continuamente. Ho smesso di farmi sensi di colpa inutili, quelle insistenze materne delle chiocce che vogliono tenere sotto controllo i pulcini anche quando sono diventati galli. In realtà lo faccio per senso del dovere, quello di tentare di tenere a ...

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato su tutte le nuove pubblicazioni.

 

Top