Tereza and I

Ci sono persone che hanno un dono particolare. Non ha un nome, questo dono, tuttavia è tangibile dagli effetti che produce. Sono persone silenziose, fuori dall’ordinario, che con estrema semplicità e Grazia, la Grazia che amo così tanto, modificano tutti gli atomi che li circondano, e siccome la fisica insegna il principio dell’entanglement (tutto è collegato in un unico campo) quegli atomini minuscoli invisibili giungono anche a te.

 

È il caso di Tereza Andresen, che vive lontana, in Australia, e che da sittanta lontananza ha modificato gli atomini che mi circondavano, fino a farmi sentire un po’ del profumo di Grazia che irraggia nel mondo con le sue macro-fotografie. Quella di illustrazione a questo post è sua, come si può notare dalla firma, e con estrema gentilezza mi ha permesso di utilizzarla. Abbiamo comunicato via Instragram, io esprimendo tutta la mia ammirazione per il suo talento, lei dicendo che era un onore sapere che mi piacessero così tanto. Accidenti Tereza, come puoi dubitarne? Così le ho promesso che ogni volta che ne userò una le invierò il link del post.

 

Tereza ha modificato il corso della mia giornata, perché era una giornata un po’ smorta, di quelle nelle quali compio azioni perché devo, senza grandi convincimenti né entusiasmi. All’apparizione della meraviglia che posto, l’anima si è fatta più leggera e gli occhi si sono aperti spalancati sul minuscolo miracolo del mondo, che passa inosservato per la nostra superficialità. Su Instagram Tereza è al profilo specks_and_all

 

Grazie Tereza.

Potrebbe interessarti anche

Top