CoVFeFe

Cos’è? Cobalto – Ferro – Vanadio. Di nuovo magnetismo. Insieme formano una lega magnetica con alta densità di flusso. Viene utilizzata in molte tecnologie innovative. Sarà perché sono innovative che la gente non ci crede. Il succo è che i magneti puliscono le impurità del 5G. Evitano che l’ossigeno si esaurisca rendendo innocue le onde radio ad altra frequenza.

 

Adesso, non sono un’esperta, mi sono giusto informata per quel che ho potuto capire. Del resto tutto è magnetismo, la realtà che vediamo è solo una manifestazione di frequenza differente del mondo magnetico. Il 5G esaurisce l’ossigeno, infatti stanno abbattendo alberi mica per niente, l’ossigeno prodotto dagli alberi, e la loro composizione prevalentemente acquosa (come noi , ma guarda…) rendono complesso diffondere le onde radio ad altra frequenza del 5G. Dannoso per la salute, l’ambiente e per gli animali. La tecnologia CoVFeFe è quella che ci proteggerà.

A tutti, o quasi, suona nuova, ma già all’inizio dell’anno, se non l’anno scorso, il Presidente Trump aveva già affermato pubblicamente che non è tanto il 5G il problema, quanto aggiungere alle antenne una piccola tecnologia (CoVFeFe) per proteggere noi  e l’ambiente dai pericolosi livelli di queste onde.

 

Bè, questa è la mini spiegazione, non proprio scientifica direi. Il fatto è che io l’ho sperimentata personalmente, perché di geni è pieno il mondo e mica lo sa solo Trump quello che si deve fare. Ah sì, ne ho già parlato di https://www.frequencymatrix.com/, quando ho descritto Onirika, mi sovviene in questo momento. L’ho provato per il semplice fatto che uso Rectifier, sempre loro, per difendere la mia casa, e noi in essa, da queste frequenze.

 

Sono molto stimolata da tutte queste tecnologie e novità che ci attendono, ce ne saranno sempre di più sconvolgenti, per la piccola mente umana non abituata a guardare l’orizzonte. Io mi diverto molto e, oltre a beneficiarne in salute personale e ambientale, mi esalto nell’attesa di ciò che ancora deve arrivare. Perché ne arriverà, a valanga.

 

Foto: campo magnetico

Potrebbe interessarti anche

Top